MARATHON

Chilometraggio 60 km | Dislivello 2350 mt D+

Alla competizione agonistica CLAVIERISSIMA «MARATHON» possono partecipare i tesserati F.C.I. e gli atleti stranieri regolarmente tesserati con la propria federazione nazionale. È inoltre prevista la partecipazione degli atleti tesserati negli enti di promozione sportiva facenti parte della consulta nazionale.

Gli iscritti NON tesserati potranno partecipare alla gara marathon soltanto se muniti di certificato di Idoneità Sportiva per attività agonistica (idoneità per la pratica del ciclismo) da esibire all’atto dell’iscrizione.

NON è prevista la partecipazione dei cicloturisti.

Descrizione

Giro di lancio, a velocità controllata dietro veicolo dell’organizzazione, dalla scuola di sci Claviere attraverso le vie del centro storico di Claviere con partenza lanciata dal km 0 (posto nei pressi del centro sportivo) diretti verso la scuola sci dove si affronta la salita (primo tratto in asfalto poi su strada bianca) che conduce alla località «La Coche» che salendo su strada poderale immersa nel bosco conduce a Sagnalonga.

Giunti a Sagnalonga la gara prosegue tra un susseguirsi di pinete, passaggi tra vecchie fortificazioni militari e rifugi, verso Capanna Mautino / Lago Nero.

Raggiunta Capanna Mautino si percorre la salita su strada bianca che conduce alla deviazione per Colle Bercia (2..220) dove si incontra il 1° GPM.

La gara prosegue in discesa lungo una pista da sci verso Capanna Gimont, proseguendo sino a raggiungere il Rifugio La Coche dove si seguono le indicazioni per il sentiero «delle ciaspole»* che ritorna per un tratto sulla salita affrontata in partenza e prosegue verso il «sentiero delle motoslitte».

*(ATTENZIONE la traccia GPS allegata scende in paese evitando il sentiero «delle ciaspole». In gara NON sarà così!). Continuando a salire senza mai abbandonare questo sentiero si attraversa trasversalmente la pista da sci diretti verso la poderale che porta la gara in cima a Col Boeuf.

Da qui la gara segue lo stesso percorso delle precedenti edizioni: si scende lungo la pista da sci che conduce al centro abitato di Montgenevre, dopo aver costeggiato i laghi ed il centro paese si prosegue verso la piscina per imboccare la salita che porta al Sommet des Anges - Col du Gondrand (2.449) dove è posto il 2° GPM.

Da questo punto lungo un panoramico singletrack si raggiungono le rive del suggestivo Lago dei 7 colori, che con il suo temibile strappo in salita porta gli atleti per un breve tratto in territorio francese. Ritornati in territorio italiano, si affronta la tecnica discesa sul versante destro (primo tratto singletrack e poi strada bianca) che conduce verso Capanna Mautino e prosegue verso il singletrack nel bosco di conifere che conduce a Sagnalonga, (storico sentiero della Clavierissima) dove si affronta l’ultima grande fatica: la salita su strada asfaltata/bianca che porta al Colle Bercia e prosegue verso Col Saurel (2.329) dove si affronta il 3° GPM. Da Col Saurel, attraverso la spettacolare discesa verso Col Boeuf, si prosegue lungo la pista da sci che conduce a Montgenevre e successivamente svoltando a destra lungo uno spettacolare singletrack si raggiunge il centro abitato di Claviere dove è posto il traguardo.

* L’organizzazione si riserva, nel caso di forza maggiore, di modificare il tracciato in qualunque momento

Scarica traccia TCX Marathon

Scarica traccia GPX Marathon

Percorso clavierissima marathon 2016


GRANFONDO

Chilometraggio 40 km | Dislivello 1500 mt D+

Alla competizione agonistica CLAVIERISSIMA «GRANFONDO» possono partecipare i tesserati F.C.I. e gli atleti stranieri regolarmente tesserati con la propria federazione nazionale. È inoltre prevista la partecipazione degli atleti tesserati negli enti di promozione sportiva facenti parte della consulta nazionale.

Gli iscritti NON tesserati potranno partecipare alla gara granfondo soltanto se muniti di certificato di Idoneità Sportiva per attività agonistica (idoneità per la pratica del ciclismo) da esibire all’atto dell’iscrizione.

Descrizione

Partenza dalla scuola di sci di Claviere diretti verso lo strappo in salita che conduce gli atleti ad affrontare il “sentiero delle motoslitte” difronte alla scuola di sci. Continuando a salire senza mai abbandonare questo sentiero si attraversa trasversalmente la pista da sci proseguendo verso la strada poderale che porta la gara in cima a Col Boeuf (2.031).

Da qui la gara segue lo stesso percorso delle precedenti edizioni: si scende lungo la pista da sci che conduce al centro abitato di Montgenevre, dopo aver costeggiato i laghi ed il centro paese si prosegue verso la piscina per imboccare la salita che porta al Sommet des Anges - Col du Gondrand (2.449) dove è posto il 1° GPM.

Da questo punto lungo un panoramico singletrack si raggiungono le rive del suggestivo Lago dei 7 colori, che con il suo temibile strappo in salita porta gli atleti per un breve tratto in territorio francese. Ritornati in territorio italiano, si affronta la tecnica discesa sul versante destro (primo tratto singletrack e poi strada bianca) che conduce verso Capanna Mautino e prosegue verso il singletrack nel bosco di conifere che conduce a Sagnalonga, (storico sentiero della Clavierissima) dove si affronta l’ultima grande fatica: la salita su strada asfaltata/bianca che porta al Colle Bercia e prosegue verso Col Saurel (2.329) dove si affronta il 2° GPM. Da Col Saurel, attraverso la spettacolare discesa verso Col Boeuf, si prosegue lungo la pista da sci che conduce a Montgenevre e successivamente svoltando a destra lungo uno spettacolare single track si raggiunge il centro abitato di Claviere dove è posto il traguardo.

* L’organizzazione si riserva, nel caso di forza maggiore, di modificare il tracciato in qualunque momento

Scarica traccia TCX Granfondo

Scarica traccia GPX Granfondo

Percorso clavierissima Granfondo 2016